La rete dimentica, e in fretta.

dente-di-leone

Un amico blogger, scrittore mancato per sua stessa ammissione, mi ha scritto:

“Scrivo sul mio blog così tanto perché voglio rimanga qualcosa di me, quando non ci sarò più o non sarò più in grado di farlo, perché la rete non dimentica, tutto rimane per sempre.”

Col cavolo. La rete dimentica, e pure in fretta.

Mi piace l’idea romantica della rete, ma ho smesso di essere romantico già da un pezzo. Continua a leggere La rete dimentica, e in fretta.